Ottimizzato per IExplorer - Compatibile per Firefox - Chrome - Safari - SO Android 
AGENTE O CONSULENTE. QUALE CODICE ?
Aristide Da Vinci mercoledì 16 novembre 2016 12.27

From:
Aristide Da Vinci (nome di fantasia)
Sent: Wednesday, August 24, 2016 8:27 PM
Subject: Tipo contratto
 

Salve, sono Aristide Da Vinci e sto per intraprendere la professione di informatore scientifico. L’azienda mi ha richiesto l’apertura di partita iva ed io l’ho fatto con codice ATECO 74.90.99. L’azienda mi ha chiesto inoltre che tipo di contratto preferisca. Potete aiutarmi?

Vi ringrazio in anticipo.

 

Cordiali saluti,

 

Aristide Da Vinci


Caro Aristide, poichè tu inizi adesso la tua professione  il codice di attività che hai usato, prendendo la Partita Iva è il più adatto per esercitare l’attività di informatore scientifico come libero professionista sfuggendo al percorso professionale ed al contratto di agente Enasarco che ha vantaggi e svantaggi ma per chi è all’inizio dell’attività gli svantaggi sono maggiori.
 
 
Come dicevo prima, molti tuoi colleghi lavorano anche con un altro codice di attività e sono iscritti all’Enasarco (Ente previdenziale privato per gli Agenti e Rappresentanti di commercio). Chi vuole diventare un informatore classificato come Agente di commercio di prodotti farmaceutici dovrà iscriversi oltre che all’Inps, anche alla previdenza complementare Enasarco (cosa che, tuttavia, ti obbliga a rimanere iscritto per almeno 20 anni e sei mesi, altrimenti non avrai diritto alla pensione Enasarco).
Gli Informatori/Agenti Enasarco devono usare questo codice:  
46.18.31
 L’Enasarco offre delle tutele economiche, se un domani l’Agente/Informatore dovesse cambiare azienda, ma, per chi inizia adesso, a mio personale parere, conviene il contratto di Consulente Scientifico Farmaceutico che evita di perdere tutti i soldi versati dall'Enasarco nel caso passassi ad un contratto da dipendente che paga solo i contributi Inps (come il Consulente). L'Enasarco conviene all’informatore con esperienza e diversi anni di versamenti già effettuati, il quale, se cambiasse azienda, andando via dall’Enasarco, dopo vari anni, perderebbe tutti i contributi versati negli anni passati a questo Ente privato.
Poiché le offerte di assunzione con il Contratto Nazionale dei Chimici (CCNL) sono rare, molte aziende, propongono al candidato (sempre con partita Iva) di stipulare un contratto privato come Consulente scientifico in campo farmaceutico (l’attività è la modalità di retribuzione sono quasi simili sia per l’Agente che per il Consulente). In questo caso, essendo un contratto privato tra te e l’azienda, i contributi INPS dovrai pagarli con le tue provvigioni, non pagherai Enasarco, ma dovresti ottenere la possibilità, in questo contratto privato, di far quadrare i conti (entrate e uscite) a fine mese. Un buon commercialista può darti migliori consigli e spiegazioni fiscali e contabili che è bene che impari al più presto.
Mi lascia perplesso la tua frase L’azienda mi ha chiesto inoltre che tipo di contratto preferisca”, poiché se volessi lavorare come Informatore/Agente Enasarco dovresti cambiare codice di attività. Cosa possibile con l’assistenza di un commercialista, ma dovresti portare il giogo dell’Iscrizione obbligatoria all’Enasarco per almeno venti anni. Con il rischio sopra accennato di perdere i contributi versati.
A questo punto, se scegli questa seconda strada, ti ribadisco che l’unica attenzione da porre è nella stesura del testo del contratto privato che, come tale, potrà contenere tutti gli accordi personali presi reciprocamente con l’azienda e che andrà rispettato, salvo modifiche consensuali delle due parti. Il Consulente consente all’Azienda di poter risparmiare quella parte di contributi Enasarco a suo carico (circa il 50%) per cui tale vantaggio potrà consentirti di contrattare qualche vantaggio economico in più.
Altre informazioni sui contratti di consulenza li trovi leggendo i risultati di QUESTA RICERCA.
In bocca al lupo
Francesco Lupinacci

 

Visite alla pagina Hit Counter On line adesso
HOME

 

 

| Qualora tu ritenga  di non gradire i nostri link alle notizie del tuo sito, Ti preghiamo di contattarci immediatamente per e-mail al fine di verificare e rimediare tempestivamente. Il sito www.informatori.it declina ogni responsabilità sugli errori e la veridicità dei contenuti del sito linkato.
INFORMAZIONE E SALUTE   -  CF 97073890796 - Codice Ateco 889900 Iscrizione al Registro Provinciale O.V. di Catanzaro al n° 199