Ottimizzato per Chrome - Compatibile per Firefox  -  Safari - IExplorer - SO Android 
I PERMESSI RETRIBUITI PER I DIPENDENTI IN SITUAZIONI GRAVI
Francesco Lupinacci domenica 16 aprile 2017 16.34


From: Giulia Del Rio (nome di fantasia)
Sent: Friday, April 14, 2017 2:07 PM
To: informatori@informatori.it
Subject: Giorni di lutto

Buongiorno dottor Lupinacci
Le chiedo una informazione se puo' rispondere.
Pochi giorni fa e' deceduta mia zia, sorella di mia mamma. Essendo nubile, io e la mia famiglia, ci siamo occupati del funerale.

Io lavoro con il contratto dei chimici, ed ho chiesto 3 giorni per occuparmi di tutto.

Ora l' azienda non sa ancora ad oggi dirmi se ho diritto a 3 giorni di lutto, si stanno informando.

Lei mi sa rispondere?

La ringrazio e auguri di una serena Pasqua.

Cordialmente

Giulia
Ciao Giulia, anzitutto condoglianze per il tuo lutto.

Un mio preparato collaboratore (grazie Mirko) mi ha fatto notare che L'art. 4 della Legge 8 marzo 2000, n. 53, concede il diritto al permesso retribuito ai dipendenti privati solo ai parenti fino al secondo grado.

Secondo la normativa sui gradi di parentela , le sorelle sono considerate parenti di secondo grado, mentre le nipoti e le zie sono considerate parenti di terzo grado.

Ne consegue che, non essendoci stati miglioramenti a tale norma sui permessi nel CCNL dei chimici, i tre giorni concessi dall’azienda per gravi motivi familiari sono da considerarsi come permessi non retribuiti.

In questi tre giorni annui, quando si tratta di permessi retribuiti per lutto, perciò utilizzabili solo dai parenti di primo e secondo grado, vanno usati entro sette giorni dal lutto e non vanno conteggiati i giorni festivi ne i giorni non lavorativi (i sabati).

Buona Pasqua anche a te.

Cordialmente

Francesco Lupinacci



Ecco cosa dice la legge nel sito del Governo.
Questi altri due seguenti siti espongono il problema in modo più ampio e chiaro:
- Permessi per lutto familiare: cosa prevede la legge
- Permessi_per_lutto

 

Visite alla pagina Hit Counter On line adesso
HOME

 

 

| Qualora tu ritenga  di non gradire i nostri link alle notizie del tuo sito, Ti preghiamo di contattarci immediatamente per e-mail al fine di verificare e rimediare tempestivamente. Il sito www.informatori.it declina ogni responsabilità sugli errori e la veridicità dei contenuti del sito linkato.
INFORMAZIONE E SALUTE   -  CF 97073890796 - Codice Ateco 889900 Iscrizione al Registro Provinciale O.V. di Catanzaro al n° 199
Policy sui cookie: ci siamo adeguati tecnicamente alle nuove normative del Garante. Ecco la nostra Cookie Policy
Informazioni:
  Non rilasciamo mai nostri cookie. Gli unici cookie sono rilasciati da terzi e sono quelli degli annunci pubblicitari di Google adsense