Ottimizzato per IExplorer - Compatibile per Firefox - Chrome - Safari - SO Android 
Agente: il preavviso all'indietro
Maria Angela mercoledì 16 novembre 2016 12.28



From: Maria Angela (nome di fantasia)
Sent: Sunday, July 10, 2016 10:14 PM
To: informatori@informatori.it 
Subject: Informazioni

Buongiorno,
Sono una agente di commercio plurimandataria.
Ho contratti di agenzia con diverse aziende e ogni contratto e diverso dall altro.

Ora una azienda mi ha tolto dei prodotti dandomi preavviso il 26 giugno, riferendosi al 1 maggio, quindi addirittura preavviso all'indietro.

Io temo che accettando questa situazione poi la stessa azienda mi possa togliere altri prodotti con lo stesso metodo e non pagandomi le provvigioni. Ma non fa fede il contratto nazionale di agenzia?

Premetto che ho il contratto con loro da più di dieci anni.

Cordiali saluti

Maria Angela
Cara Maria Angela (nome di fantasia), come tu sai, in caso di preavviso, per agenti plurimandatari nel contratto AGENTI E RAPPRESENTANTI - Commercio i tempi sono questi:

ACCORDO ECONOMICO COLLETTIVO

per la disciplina del rapporto di agenzia e
rappresentanza commerciale nel settore commercio

16 FEBBRAIO 2009

(Decorrenza: 1º marzo 2009 - Scadenza: 29 febbraio 2012)

Art. 10
(Preavviso)

In caso di risoluzione di un rapporto a tempo indeterminato da parte della casa mandante, la stessa dovrà darne comunicazione scritta all'agente o rappresentante di commercio, con un preavviso nella seguente misura:
Agente o rappresentante operante in forma di plurimandatario:
- tre mesi per i primi tre anni di durata del rapporto;
- quattro mesi nel quarto anno di durata del rapporto;
- cinque mesi nel quinto anno di durata del rapporto;
- sei mesi di preavviso, dal sesto anno in poi.
Agente o rappresentante operante in forma di monomandatario:
- cinque mesi per i primi cinque anni di durata del rapporto;
- sei mesi per gli anni dal sesto all'ottavo anno;
- otto mesi dal nono anno di durata del rapporto in poi.

http://www.proia.it/1/ccnl_agenti_commercio_1647626.html

Un'altra versione di questo contratto pubblicata da federagenti che definisce sempre chiaramente i termini di preavviso, la trovi qui: IN QUESTO LINK

Ciò che mi colpisce nel tuo caso è che l’azienda ti ha tolto UNA PARTE DEI PRODOTTI, quindi non si può parlare di rescissione del suo plurimandato almeno finchè non dovesse toglierti TUTTI i prodotti.

Se ciò dovesse accadere e tu hai conservato la documentazione dell’accaduto, a mio parere, potrai chiedere anche tu, oltre all’indennità di preavviso, retroattivamente, tutte le provvigioni, salvo il reale preavviso fatto, che ti sono dovute dalla data esatta in cui ti sono stati tolti i prodotti.
Attenzione alla lettura del tuo contratto (visto che li hai diversi), perché se i prodotti di questa azienda determinano il 75-80% del tuo fatturato dovrai essere trattata come agente monomandataria.

Naturalmente hai ragione: in questi giochini delle date, fa fede il contratto nazionale di agenzia, ma, al tuo posto, rileggerei il contratto che ti lega a questa particolare azienda che è quello che tu hai accettato.

In bocca al lupo

Francesco Lupinacci

Leggi anche: Mandato di Agenzia, tutto quello che c'è da sapere

 

Visite alla pagina Hit Counter On line adesso
HOME

 

 

| Qualora tu ritenga  di non gradire i nostri link alle notizie del tuo sito, Ti preghiamo di contattarci immediatamente per e-mail al fine di verificare e rimediare tempestivamente. Il sito www.informatori.it declina ogni responsabilità sugli errori e la veridicità dei contenuti del sito linkato.
INFORMAZIONE E SALUTE   -  CF 97073890796 - Codice Ateco 889900 Iscrizione al Registro Provinciale O.V. di Catanzaro al n° 199